23 dicembre 2009

il cielo... di Wislawa Szymborska


il cielo



Da qui si doveva cominciare: il cielo.

Finestra senza davanzale, telaio, vetri.

Un'apertura e nulla più,

ma spalancata.

Non devo attendere una notte serena,

né alzare la testa,

per osservare il cielo.

L'ho dietro a me, sottomano e sulle palpebre.

Il cielo mi avvolge ermeticamente

e mi solleva dal basso.

Perfino le montagne più alte

non sono più vicine al cielo

delle valli più profonde.

In nessun luogo ce n'è più

che in un altro.

La nuvola è schiacciata dal cielo

inesorabilmente come la tomba.

La talpa è al settimo cielo

come il gufo che scuote le ali.

La cosa che cade in un abisso

cade da cielo a cielo.

Friabili, fluenti, rocciosi,

infuocati e aerei,

distese di cielo, briciole di cielo,

folate e cumuli di cielo.

Il cielo è onnipresente

perfino nel buio sotto la pelle.

Mangio cielo, evacuo cielo.

Sono una trappola in trappola,

un abitante abitato,

un abbraccio abbracciato,

una domanda in risposta a una domanda.

La divisione in cielo e terra

non è il modo appropriato

di pensare a questa totalità.

Permette solo di sopravvivere

a un indirizzo più esatto,

più facile da trovare,

se dovessero cercarmi.

Miei segni particolari:

incanto e disperazione.


21 dicembre 2009

un bambino...



"Un bambino può insegnare sempre tre cose ad un adulto:
a essere contento senza motivo,
a essere sempre occupato con qualche cosa,
e a pretendere con ogni sua forza quello che desidera."
P.Coelho




19 dicembre 2009

auguri...


Grazie a tutti delle visite,
dei passaggi,
delle mail di amicizia
dei commenti .

Auguri di cuore
Sonia M.L.








17 dicembre 2009

i veri viaggiatori...



I veri viaggiatori

(immagine per "gli angeli nelle città"M Vitale- Esd-)

I veri viaggiatori

partono per partire

e basta:

cuori lievi,

simili a palloncini

che solo il caso

muove

eternamente,

dicono:

“Andiamo”,

e non sanno

perché

i loro desideri

hanno le forme

delle nuvole

C.Baudelaire



16 dicembre 2009

grande o piccolo?...selezionato






Grande o piccolo?
selezionato nel'Annual trentennale dell'Associazione Illustratori Italiana.


13 dicembre 2009

Annalori...Marco Vitale




"gli angeli nella città"
...dal testo di Marco Vitale ( Esd edizioni)
racconto dedicato ad Annalori e Giorgio Ambrosoli

"Mi guardo intorno e penso che il malcostume, il malaffare, la corruzione non sono diversi da allora,
da quegli anni bui.
Fosse vivo, in nome dei suoi valori, mio marito conserverebbe la speranza in un cambiamento,
ma certo sarebbe avvilitissimo" (Annalori Ambrosoli).